Mal di schiena? Come prevenirlo in modo semplice e naturale

È uno dei più grossi problemi che affliggono la nostra salute, ci stiamo riferendo al mal di schiena, un dolore spesso insopportabile, difficile da curare e, soprattutto, da tollerare. Alcune persone soffrono di natura di mal di schiena, per una muscolatura non troppo sviluppata, altri a causa del lavoro troppo sedentario e altri ancora, al contrario, per uno stile di vita nel quale si tende molto a sforzare la schiena, come nei lavori pesanti di carico e scarico merci. Come affrontare, quindi, il problema? Come prevenirlo?

 

Anzitutto bisogna fare i distinguo. Se conducete una vita regolare, né troppo sedentaria né sottoponendo il vostro fisico a troppi sforzi, allora con ogni probabilità quello che vi ci vuole – sempre che soffiate di mal di schiena – è praticare dello sport. Non per tenersi in forma, questo è chiaro, bensì per rafforzare la muscolatura della schiena, fino alla zona lombare. Esistono esercizi specifici per rafforzare le pareti muscolari, che vi permetteranno in breve tempo di raggiungere dei risultati soddisfacenti. Ma se i vostri muscoli sono già forti e ben allenati, e il vostro problema dipende da un sovraccarico del vostro corpo, è bene prendere le contromisure. Potreste rientrare nella categoria dei lavoratori che svolgono delle mansioni pesanti, e subire un piccolo stiramento o uno strappo non è un’ipotesi poi così remota.

 

Dei supporti specifici, per mantenere una postura corretta

 

Ecco che in questo caso, un rimedio efficace per il mal di schiena è quello di indossare delle specifiche panciere ortopediche. Che poi si tratta di un modo per prevenire eventuali infortuni e al contempo un rimedio per poter continuare a lavorare anche con dolori di media entità alla schiena. Ma come funzionano? Si tratta di prodotti professionali, specificamente studiati per avvolgere al meglio la parte del corpo interessata dai dolori, nella fattispecie quella della zona lombare, che patisce nella stragrande maggioranza dei casi questo tipo di infortuni muscolari. Le panciere sono in grado di sostenere al meglio tutto il tronco del corpo alleviando il peso che si è soliti dare ai dischi della colonna vertebrale. Nel caso di problemi più diffusi alla schiena, anche nelle “zone alte”, è possibile optare per dei busti ortopedici, che permettono di prevenire qualsiasi tipo di lesione alla schiena, garantendone una postura corretta. Diciamolo subito, però: non si tratta di una soluzione comoda, anzi. È piuttosto invasiva perché limita, e di molto, i movimenti, risultando alle volte piuttosto scomoda da indossare.

 

Ma se il mal di schiena ci affligge, e non ci fa dormire la notte, come fare? Purtroppo in queste circostanze le soluzioni si contano sulle dita di una mano, ed il riposo è, nella stragrande maggioranza dei casi la soluzione migliore. Ecco dunque che sarà necessario stare sdraiati a letto per molte ore, in una posizione che ci permetta di patire meno dolore possibile. Se poi il dolore è talmente intenso da nn riuscire proprio a resistere, si potrà rendere necessaria l’assunzione di qualche antidolorifico, che permetterà di alleviare il fastidio, favorendo quindi il riposo e la rapidità dei tempi di guarigione.