Impronte elettroniche: l’identità tra pubblico e privato

Originally posted on YBlog:

  February 14, 2012byhellais – @hellais

Questo è un saggio che scrissi nel 2008 e non ho mai pubblicato. Rileggendolo penso che ci siano degli spunti interessanti e, purtroppo, ancora molto attuali.

impronte_elettroniche

.
di Arturo Filastò – 2008

Benvenuti nel futuro dove tutto quello che ti riguarda viene salvato.

Un futuro dove le tue azioni sono registrate, i tuoi movimenti seguiti e le tue conversazioni non sono più effimere. Un futuro che non proviene da un regime dispotico alla 1984 di Orwell, ma dall’attitudine naturale dei computer a produrre dati.

I dati sono l’inquinamento dell’era dell’informazione. Sono il risultato di ogni interazione mediata da un computer. Il loro riutilizzo può acquistare valore, ma bisogna farne un uso attento per evitare conseguenze…tossiche.

Proprio come 100 anni fa il problema inquinamento fu ignorato nella corsa allo sviluppo dell’Era Industriale, così oggi si trascurano i…

View original 3.594 altre parole

Archiviato in:Uncategorized